F.A.Q.

Le risposte alle tante domande che riguardano gli aspetti tecnici, alimentari e commerciali del nostro servizio sono per DDS un’opportunità di trasparenza e chiarezza.

Qui di seguito troverete risposta alle più frequenti, se doveste avere altri quesiti da sottoporci saremo felici di rispondervi o di fissare un incontro con un nostro consulente.

  • Quanto costa installare un distributore e attivare il servizio di ristorazione automatica?
  • Non ci sono costi: il cliente paga solo quello che consuma.
  • Un distributore automatico eroga solo the o caffé?
  • Sicuramente no. È idea ben diffusa che i distributori automatici forniscano al massimo un discreto caffé. Al contrario, le più recenti tecnologie permettono di fornire anche piatti caldi e freddi. La nostra esperienza pluriennale copre comunque tutte le più importanti esigenze in termini di prodotto: caramelle, tramezzini, prodotti freschi, snack, bibite, bevande calde. Visita Yourbestbreak.com e scopri tutte le possibilità.
  • Se nella mia azienda ci sono meno di 5 dipendenti è utile un distributore automatico?
  • Certo che si. Per andare incontro a tutte le esigenze del territorio, DDS Spa è in grado di servire ogni azienda, ente o comunità. Non solo grandi installazioni per grandi aziende, ma anche soluzioni con piccole macchine OCS (Office Coffee Services) per gli ambienti più piccoli della piccola e media impresa.
  • Il caffé preparato dal distributore è buono come il caffé servito al bar?
  • Sì, certo. In molti casi è migliore, perché molti dei distributori che utilizziamo hanno caffè in cialde, per mantenere inalterate nel tempo fragranza, umidità e asetticità del prodotto.
  • La freschezza dei prodotti venduti da un distributore automatico è pari a quella dei prodotti acquistati al bar o al supermercato?
  • Si. Sono le esigenze di conservazione dei prodotti che determinano il tipo di distributore: snack e bibite si conservano con le temperature da banco frigo, mentre per i prodotti freschi come tramezzini, yogurt e latticini viene rispettata la catena del freddo, in adempienza alle leggi per per preservarne durata e caratteristiche.
  • É possibile scegliere/personalizzare l’assortimento dei prodotti contenuti all’interno del distributore automatico?
  • Certamente, per tutta la durata del rapporto che si instaura tra DDS Spa e i suoi clienti, viene sempre mantenuta ampia scelta sui prodotti, modificabile all’eventuale mutare delle esigenze.
  • Come funziona il rifornimento del distributore? Devo chiamare DDS ogni volta che la macchina è vuota?
  • Il rifornimento dei distributori è programmato in maniera attenta. La nostra assistenza riesce a prevedere con precisione l’esaurimento delle scorte a seconda della tipologia di cliente, in questo modo sappiamo già quando il distributore avrà bisogno di rifornimento. Le più recenti tecnologie come la telemetria permettono il controllo a distanza della quantità di prodotto a disposizione.
  • Alcuni prodotti rimangono all ’interno del distributore molto più a lungo di altri. Posso essere certo che le date di scadenza vengano controllate periodicamente?
  • Ovviamente si. La periodicità dei rifornimenti contempla soprattutto i controlli sulle scadenze dei prodotti. In quest’ottica i prodotti sono selezionati sempre nella fase iniziale del ciclo di vita, di modo da avere la massima sicurezza in fase di rifornimento.